Qualificazione ASAIS-EVU Italia Tecnico Qualificato in Incidentologia Stradale

Nel 2020 la nostra Associazione e’ stata riconosciuta dal Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 14/01/2013 n° 4 che disciplina le professioni non gia’ organizzate in Ordini o collegi.

In forza di tale riconoscimento l’Associazione ha intrapreso una serie di azioni volte a migliorare ulteriormente le competenze dei propri Associati, definendo anche un Protocollo di Qualificazione Interna che, secondo la definizione data dall’OCSE, si ha  «… quando un ente competente determina che l’apprendimento di un individuo ha raggiunto uno specifico standard di conoscenza, abilita’ e competenze. Lo standard dei risultati d’apprendimento e’ confermato per mezzo di una valutazione o del completamento di un corso di studi

Due passaggi quindi, il primo riguarda la competenza della nostra Associazione riconosciuta attraverso l’iscrizione al MISE, il secondo e’ il riconoscimento delle “competenze” dei nostri associati che, gia’ vagliate in sede di iscrizione, sono ulteriormente vidimate a seguito del processo di qualificazione.

Dopo un articolato percorso preparativo, il Consiglio di ASAIS-EVU Italia, nel corso di due riunioni del Direttivo svolte nel mese di Febbraio 2021, ha deliberato il Protocollo di Qualificazione Interna e, sempre nel corso dello scorso mese, la relativa Commissione si e’ insediata dando cosi’ inizio alle proprie attivita’.

Le peculiarita’ identificative del processo di Qualificazione risiedono nella volonta’ di esaminare il candidato sotto un ampio spettro di competenze che partono da quelle di ordine tecnico, passando a quelle di analisi dell’evento sotto un profilo argomentativo/logico non tralasciando il contesto nel quale si forma la consulenza, vuoi che sia processuale, che extraprocessuale; si tratta quindi di una valutazione con una visione d’insieme dell’attivita’ del professionista.

La verifica viene effettuata richiedendo ai candidati di fornire alcuni elaborati gia’ redatti, ovviamente resi anonimi, accompagnati da una relazione con la quale motivare la scelta. Verra’ poi svolto il colloquio con la Commissione esaminatrice.

L’obiettivo del processo di Qualificazione e’ quello di dare ai Soci, oltre a momenti di aggiornamento e di scambio professionale, una ulteriore formale valutazione delle competenze in un mondo professionale che chiama i professionisti ad aggiornamenti continui.

Luigi Cipriani

Nota della redazione:

Si comunica ai Soci che la Commissione di Qualificazione ha svolto la prima sessione d’esame il 27/03/2021 e la seconda sessione di esame il 17/04/2021.

Francesco Balzaretti

398 visualizzazioni