Bando per Due Borse di Studio – Anno 2012

By 16 Novembre 2011Comunicazioni

Scarica il bando e la domanda di ammissione in pdf

VISTO lo Statuto dell’associazione Evu Italia, da cui emerge come primaria finalità dell’associazione la promozione di studi e ricerche nel campo della ricostruzione di incidenti stradali,

VISTA la delibera del Consiglio Direttivo EVU Italia del 1° ottobre 2011, nella quale si delibera lo stanziamento di euro 6.400,00 da finalizzare al finanziamento di borse di studio per attività di ricerca o di raccolta dati nel settore della ricostruzione degli incidenti stradali,

EVU ITALIA

bandisce un concorso per l’assegnazione di due borse di studio di importo pari a 3.200,00 euro ciascuna, per lo sviluppo di attività di ricerca nel settore dell’analisi e della ricostruzione degli incidenti stradali.

I risultati della ricerca dovranno essere presentati dai vincitori delle borse al congresso di EVU Italia che si terrà a Roma nel giugno 2012

Il godimento della borsa non costituisce un rapporto di lavoro e non dà luogo a trattamenti previdenziali o assistenziali

Requisiti di ammissione

Possono partecipare al bando candidati, sia iscritti ad Evu Italia che non iscritti, che dimostrino di possedere conoscenze specifiche nel campo della ricostruzione degli incidenti stradali o più in generale nel campo della sicurezza stradale, e il possesso dei mezzi necessari a completare la ricerca proposta.

Domanda di partecipazione

La domanda di partecipazione al presente bando, redatta secondo il fac-simile allegato, dovrà essere fatta pervenire, entro il 30 dicembre 2012, al Presidente di EVU Italia, dott. Virginio Rivano, via Roma n°12 50012, Bagno a Ripoli (Firenze). Le domande dovranno essere inviate a mezzo raccomandata con avviso di ritorno.
Nella domanda il concorrente dovrà dichiarare, sotto la propria responsabilità:

  • le proprie generalità, la data e il luogo di nascita, la residenza ed il domicilio eletto ai fini del concorso, il proprio recapito telefonico;
  • un curriculum vitae et studiorum;
  • ogni altro titolo o attestato ritenuto utile;

Il concorrente dovrà inoltre allegare alla domanda, la proposta di progetto che intende realizzare, elaborata nel modo seguente:

  • TitolodelProgettodiRicerca
  • Abstractdelprogetto
  • Obiettividelprogetto
  • Brevestatodell’arte
  • Articolazionedelprogetto
  • Risultatiattesidallaricerca
  • Tempiprevistidellaricerca(massimo 4 mesi)

È inoltre necessario poter dimostrare di avere le competenze e i mezzi necessari a svolgere l’attività di ricerca che si propone.

Procedure per la selezione

La commissione giudicatrice è composta dal Presidente di Evu Italia, dal Coordinatore del Comitato Scientifico e da un membro del direttivo.
La commissione effettuerà una valutazione comparativa delle proposte di progetto e dei CV dei candidati, formulando un giudizio analiticamente motivato e stilerà la graduatoria di merito; tale graduatoria sarà pubblicata sul sito di EVU Italia il 15 gennaio 2012.

Il comitato direttivo di EVU Italia

Presidente Rivano Virginio
Vicepresidente – Tesoriere Del Cesta Andrea
Segretario Sartini Marco
Consigliere CS – Consigliere Vangi Dario
Consigliere Centamore Gaetano
Consigliere Frisiero Corrado
Consigliere Esposito Gaetano

Conferimento della borsa di studio

Ai vincitori sarà data comunicazione del conferimento della borsa con raccomandata a/r.
Entro 10 giorni dal ricevimento della comunicazione, l’assegnatario dovrà far pervenire al Presidente di EVU Italia dott. Virginio Rivano, via Roma n°12 50012, Bagno a Ripoli (Firenze), una dichiarazione di accettazione con l’impegno svolgere l’attività di ricerca nei tempi previsti ed a partecipare al Congresso che EVU Italia organizzerà nel giugno del 2012 al fine di divulgare i risultati ottenuti nella ricerca e fornire una relazione tecnica dell’attività svolta.

Trattamento dei dati personali

I dati personali trasmessi dai candidati con la domanda di partecipazione al concorso, saranno trattati esclusivamente per le finalità di gestione della procedura concorsuale.

Il Presidente
dott. Virginio Rivano

Lascia un commento

2 visualizzazioni